Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

GLI INCONTRI DELLA B.A.M.: IFIGENIA IN AULIDE, EURIPIDE

domenica, 23 Febbraio, 2020 ore 18:00 - 19:30

[Evento non prenotabile]

GLI INCONTRI DELLA B.A.M.
IFIGENIA IN AULIDE, EURIPIDE

 

TEATRO ANTICO


Gli appuntamenti della Biblioteca Audio Musicale Serafino Rossi: guide all’ascolto dai fondi discografici della Cappella Musicale di San Giacomo Maggiore (Fondo Tactus, Fondo Mauro Battistini); conferenze; teatro.


Il PROGRAMMA

IFIGENIA IN AULIDE: La scena ha luogo nell’accampamento greco, in Aulide, nell’Eubea, davanti alla tenda di Agamennone. Le navi greche sono bloccate a causa di una bonaccia: l’indovino Calcante ha predetto che solo sacrificando Ifigenia, la figlia di Agamennone, ad Artemide, figlia di Zeus, la flotta potrà salpare all’attacco di Troia. Agamennone, persuaso da Odisseo, scrive un messaggio a Clitemnestra, in Argo,  per farla venire in Aulide con Ifigenia, dicendo  di aver promesso la figlia in sposa  ad  Achille (il quale però non sa nulla). Agamennone, però  poco dopo, si pente, e, nel  tentativo di annullare l’ordine, le invia un altro messaggio scritto su una tavoletta che affida al vecchio servo  della moglie.  Menelao,  l’infuriato fratello di Agamennone,  intercetta la tavoletta. Nel frattempo arrivano Ifigenia  e Clitemnestra con il piccolo Oreste. Le donne si dichiarano ansiose e pronte alle nozze. Quando l’inganno viene scoperto, Clitemnestra ha dure parole per Agamennone e Achille, offeso, minaccia vendetta. Ma Ifigenia, decide di sacrificarsi per la vittoria della flotta greca e si avvia alla morte. Lo stupefacente racconto finale  di un messo,  descrive il prodigio della sostituzione di Ifigenia  con una cerva palpitante.


L’ARTISTA

Teatro Antico, nato dall’unione tra musicisti della Cappella Musicale di san Giacomo e attori, ha già messo in scena  diversi spettacoli, commedie, farse e sacre rappresentazioni. Tra questi due testi  in prosa di Francesco Albergati: L’Accademia di Musica, regia di Virgilio Bianconi, 2011; Le convulsioni, regia di Marco Muzzati, 2012  (la scenografia di quest’ultima realizzata in collaborazione con  la classe di
scenografia dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, prof. Savignano). Poi,  uno spettacolo di testo e musica ideato su Le Porrettane, le agrodolci novelle di Sabadino degli Arienti ( sec XV), al Festival della Commedia Antica  di Marzabotto, (2011); varie rappresentazioni sacre tra cui la Rappresentazione di Santa Cecilia, del bolognese Antonio Spezzani, 1581; S. Tommaso, La Resurrezione, Santa Cecilia da raccolte di sacre rappresentazioni del XVI secolo; una Vita di Santa Rita rielaborando un delle Clarisse del 1628; uno spettacolo sulle bellissime lettere del primo seicento di Suor Maria Celeste, al secolo Virginia Galilei, figlia di Galileo, Lettere al padre e L’Historia di san Martino, di cui è uscito anche un cd, presentato anche da Rai Radio 3, Primo Movimento. Dopo l’apprezzato esordio di Ifigenia in Aulide, continuano le rappresentazioni della grandi storie della tragedia greca.

Dettagli

Data:
domenica, 23 Febbraio, 2020
Ora:
18:00 - 19:30

Organizzatore

San Giacomo Festival
Telefono:
+39 051 225970
Email:
conventosgiacomomaggiore@gmail.com
Sito web:
www.sangiacomofestival.it

Luogo

Oratorio di Santa Cecilia
Oratorio di Santa Cecilia - Via Zamboni, 15
Bologna, 40126 Italia
+ Google Maps